Gentile Lettrice, gentile Lettore,
il nostro negozio online resterà chiuso dal 28 luglio al 4 agosto.
Ti ricordiamo che puoi reperire i nostri libri tramite la tua Libreria preferita e in tutti i negozi di libri online.
Oppure, se lo desideri, puoi effettuare ugualmente il tuo ordine:
provvederemo a spedirlo a partire dal 5 agosto.
Grazie, buona estate!

Le piante medicinali Vol. II

Wilhelm Pelikan

23,00

La relazione tra la pianta e l’uomo

Nell’opera di Pelikan conosciamo le piante come forma in divenire (Goethe), studiamo le relazioni fondamentali tra la pianta e l’uomo (Rudolf Steiner), comprendiamo in modo nuovo l’azione delle piante curative.

Nell’opera di Pelikan conosciamo le piante come forma in divenire (Goethe), studiamo le relazioni fondamentali tra la pianta e l’uomo (Rudolf Steiner), comprendiamo in modo nuovo l’azione delle piante curative.

«Quel che fuori è la bella natura, è in realtà un insieme di imitazioni di processi di malattia. Nell’uomo vi sono processi interni di malattia, fuori è la meravigliosa natura. Bisogna capire il rapporto, bisogna sapere come si portino nell’uomo funzioni di malattia dal vasto campo dei processi della natura e come si possano sottrarre processi di malattia alle parti costitutive soprasensibili della natura umana.» (Rudolf Steiner)

 

INDICE DEL VOLUME

Prefazione – Sul volume II

  • Le piante medicinali delle classi inferiori del regno vegetale: Alghe – Funghi – Licheni – Felci – Equiseto
  • Le piante medicinali delle classi superiori del regno vegetale: Conifere – Pinacee – Cupressacee – Iperico, Guttifere – Sassifragacee: Processi di luce, silice, calcare – Crassulacee: Il fenomeno della succulenza. La “pianta archetipica” e il suo riflesso nel Bryophyllum – Cucurbitacee: Processi calorici trasferiti nell’elemento acquoso – Iridacee – Graminacee: Formazione di amido nell’ambito del processo siliceo; Le possibilità terapeutiche del tipo Graminacee – Aracee: Processo fiore nell’ambito della radice – Amentiflore – Salicacee: I processi salicilici e i tannini – Rutacee: Il dominio dei processi calorici tropicali – Cariofillacee – Vitacee – Caprifogliacee – Olivello spinoso: Immagine dell’essere vegetale e fantasia terapeutica – Le vitamine – Le piante alimentari – Gli “organi” extracorporei della pianta; La funzione organica degli involucri terrestri in rapporto alla vita della Terra; Azoto, ossigeno, carbonio e idrogeno come organi operanti nell’atmosfera – Mirtacee: Fruttifere e specie aromatiche – Geraniacee – Oxalidacee: Il processo dell’acido ossalico nella pianta e nell’uomo – Malvacee: Formazione di mucillagine e fibre – Scrofulariacee: Il tipo e alcune piante medicinali – Convolvulacee – Oleacee: Il processo formatore di oli nel regno vegetale – Apocinacee – Ericacee: “Frutti del Nord”. Il tipo – Primulacee: Piante dei ritmi eterici primaverili. Saponina, acido salicilico – Forme fenomeniche tipiche di piante medicinali di fegato, rene, polmone, cuore; Piante medicinali del fegato; Piante medicinali del rene; Piante medicinali del polmone; Piante medicinali del cuore.

Informazioni aggiuntive

Titolo

Le piante medicinali, vol. II

Sottotitolo

La relazione tra la pianta e l’uomo

Autore

Wilhelm Pelikan

Traduzione

Giovanna Carandino

Edizione

2° ed. it., 2019

Pagine

254 b/n, formato 17×24 cm

Codice ISBN

978-88-95673-48-6

L'Autore

Wilhelm Pelikan (Pola, 1893 – Arlesheim, 1981), chimico di formazione, per quasi cinquant’anni ha indagato le sostanze e i processi del mondo minerale e vegetale secondo il metodo di studio goethiano antroposofico. È stato farmacista, praticante della medicina antroposofica, direttore dei laboratori farmaceutici Weleda in Germania nominato su indicazione di Rudolf Steiner, giardiniere.

Dello stesso Autore: Le piante medicinali vol. I, Le piante medicinali vol. II, Le piante medicinali vol. III.