+ 39 338 5833907 info@naturaecultura.com
Seleziona una pagina

Le connessioni spirituali di fegato, polmone, rene, cuore

Introduzione a una nuova fisiologia

Oggigiorno si ottengono informazioni sugli organi interni con metodi sempre più sofisticati, raggiungendo punti sempre più piccoli. Ma esiste anche la possibilità inversa, quella di allargare lo sguardo e cercare le connessioni fisiche, animiche e spirituali in cui è inserito l’organo.

Emerge così come elementi relativamente distanti siano in rapporto tra loro, come la sfera d’azione di ciascun organo ne superi i limiti fisici, come la funzione e le qualità interiori dell’organo stesso siano in relazione con il pensare, il sentire e il volere dell’individuo.

Walter Holtzapfel ha dato un contributo illuminante per un approccio antroposofico alla fisiologia, utile non solo a meglio comprendere gli stati di malattia, ma anche a riconoscere i possibili modi di ristabilire l’equilibro là dove i processi sono alterati.

Indice dei capitoli:

1. Organi e organismo

2. Il fegato dà coraggio per l’azione

3. Il polmone dà forma al pensiero

4. Dal rene la forza di temperamento

5. Nel cuore sta la saldezza interiore

6. Polarità e connessioni tra gli organi

 

 

 

L'autore

Walter Holtzapfel  (Kiel 1912 – Arlesheim 1994), medico internista in ospedali e cliniche, medico di campo durante la guerra, ha prestato la sua opera anche nel servizio ambulatoriale e nella scuola. Ha seguito negli anni diversi istituti di pedagogia curativa. È stato direttore della Sezione di Medicina della libera Università di Scienza dello Spirito del Goetheanum, docente, conferenziere e autore di pubblicazioni.

Dettagli sul libro

Autore: Walter Holtzapfel

Traduzione: Roberto Guardigli

Pagine: 112, formato 14×21 cm

Prezzo: € 12,00

Edizione: 4° ed. it., marzo 2016, nuova edizione

Codice ISBN: 978-88-95673-35-6

Salute e malattia

In rapporto a vicende umane e karmiche

Ogni malattia è assimilabile a una disarmonia, a uno squilibrio tra l’uomo interiore e quello esteriore.

Nelle conferenze di Rudolf Steiner raccolte in questo volume vengono chiarite l’essenza delle forme di malattia e le cause della malattia in rapporto all’intero uomo e al karma.

Viene indagato come malattia, salute, guarigione ed anche esito fatale della malattia siano parte dell’esistenza umana e possano contribuire alla nostra evoluzione.

In questo senso la malattia giunge a definirsi ciò attraverso cui l’individuo trasforma se stesso in un essere sano: nella guarigione e persino nella morte, infatti, la malattia tende a superare se stessa e produce la guarigione non come qualcosa di estraneo alla persona, ma come una forma di salute che si genera dall’essenza stessa dell’uomo, in armonia con il suo essere.

Non serve a nulla istruire semplicemente dei medici che sappiano che tal medicina serve per tal malattia, tal altra medicina per tal altra malattia. Dobbiamo rendere l’intera vita più sana.

e ancora

Guarire non significa semplicemente procurare un rimedio, ma organizzare l’intera vita sì che il corpo possa comportarsi in modo appropriato verso ciò che gli si presenta.

Indice delle conferenze:

  1. La realtà delle forme di malattia, 1908
  2. Malattia e guarigione, 1910
  3. Malattia e salute in relazione al karma, 1910
  4. Il sistema organico e l’organizzazione delle forze, 1922
  5. Sulle cause della malattia, 1922
L'autore
Rudolf Steiner (Kraljevec 1861 – Dornach 1925) è il fondatore dell’antroposofia. Ha dato impulsi e contributi nei più diversi campi dello scibile umano che ancora oggi si rivelano d’una fecondità e importanza estremamente attuali.
Dettagli sul libro
Autore: Rudolf Steiner
Traduzione: Maria Mazza
Pagine: 128, formato 14×21 cm
Prezzo € 12,00
Edizione: 3° ed. it. Natura e Cultura, marzo 2016
Codice ISBN: 978-88-95673-36-3

Crescere senza punizioni né minacce

Al giorno d’oggi gli esperti di educazione criticano il ricorso a punizioni, minacce e alla violenza in generale, mentre in passato questi strumenti erano alla base del concetto di “autorità”. Significa che dobbiamo farci da parte e rinunciare alla nostra autorevolezza di genitori? Al contrario!

Possiamo invece approfittare dell’incredibile slancio d’amore che accompagna l’arrivo di un bambino e mettere in discussione le nostre idee su questi argomenti.

In ambito educativo, infatti, le scelte che facciamo sono spesso influenzate dal nostro vissuto infantile e dall’eredità che questo ci ha lasciato, e per diventare i genitori che vorremmo essere dobbiamo compiere un profondo lavoro su noi stessi. I nuovi strumenti di cui abbiamo bisogno sono a portata di mano, dobbiamo solo imparare a usarli!

Questo testo vi aiuterà a:

• comprendere i bisogni dei vostri figli,

• riflettere sulla questione dei limiti,

• scoprire degli accorgimenti pratici da mettere in atto nelle situazioni di conflitto.

“La genitorialità creativa secondo Catherine Dumonteil-Kremer è consapevole, gioiosa e amorevole. Si basa sulle ultime ricerche delle neuroscienze, sulla psicologia positiva, la comunicazione non violenta, la teoria dell’attaccamento e quello che oggi sappiamo dei meccanismi emozionali dei bambini e degli adulti.”

Indice dei capitoli:

Introduzione

1. La questione dei limiti: note preliminari

2. Capire i bisogni di vostro figlio

3. La sfida di essere genitori

4. Cinque tappe per diventare genitori rispettosi

5. Comprendere e agire insieme

6. Il lavoro di una vita!

L'autore

Catherina Dumonteil-Kremer è madre di tre figlie. Consulente famigliare e educatrice, è anche autrice, conferenziera e formatrice in comunicazione interpersonale. Ambasciatrice dell’accompagnamento positivo dei bambini, ha elaborato un metodo di formazione alla genitorialità positiva adatto a genitori e professionisti.

Dettagli sul libro

Titolo: Crescere senza punizioni nè minacce,

Sottotitolo: Liberi dalla violenza educativa di ieri e di oggi

Autore: Catherine Dumonteil-Kremer

Traduzione: Laura Tenorini

Pagine: 208, formato 15×21 cm

Prezzo: € 15,00

Edizione: 1°, giugno 2015

Codice ISBN: 978-88-95673-33-2

Vivere con il dolore

Probabilmente nessun essere umano potrà dire di non conoscere il dolore. Lo incontriamo lungo il percorso della nostra vita e, nelle sue forme e sfumature più diverse, gioca un ruolo significativo nella nostra biografia. Può minacciare la nostra esistenza, sconvolgerci, annientarci, ma anche rivelarci i segreti più profondi dell’essere uomini.

La sua inevitabilità, la sua ineludibile presenza ci costringono a confrontarci con questa esperienza fondamentale e limite.

Come possiamo imparare a capire il linguaggio del dolore e a relazionarci con esso?

Trovare il coraggio e la forza di dare forma al proprio vivere con il dolore è un presupposto decisivo per la guarigione ed un grande sollievo anche là dove non c’è possibilità di lenimento.

Il superamento di una situazione di sofferenza equivale a un cambiamento fattivo, soprattutto un cambiamento personale. Si apre una porta nuova.

Dall’Indice:

Chi sei tu, dolore?

Il dolore nel mutare dei tempi – Il mondo dell’antichità; Il mondo culturale cristiano; Il dolore nell’età moderna

Le parole per il dolore

Fenomenologia – Il dolore fisico; Il dolore psichico; Il dolore spirituale

In relazione con il dolore

Il dolore cronico

Le terapie del dolore cronico – Trattamento del dolore con la terapia comportamentale; Le terapie antroposofiche

Dolore e senso

L'autore

Iris Paxino (1970) nata a Bucarest e cresciuta in Romania, Grecia e Germania. Laureata in Psicologia, Lettere e Pedagogia, lavora come psicologa e consulente nel campo della biografia, tiene conferenze e seminari, promuove una psicologia orientata in senso antroposofico.

Dettagli sul libro

Autore: Iris Paxino

Traduzione: Elsbeth Gut Bozzetti

Pagine: 168, formato 13×19 cm

Prezzo: € 14,50

Edizione: 1° ed. it., 2014

Codice ISBN: 978-88-95673-32-5